Video musicali

Loading...

lunedì 21 novembre 2011

Vaticano S.p.a.–La ricetta della felicità.

papa 1

Si preannuncia un autunno caldissimo dal punto di vista finanziario. Già ci stanno spalmando la vaselina in previsione delle sicure misure anticrisi del governo Monti. Si parla di manovre lacrime e sangue e naturalmente entrambi saranno dei poveri cristi che pagano le tasse, cioà i lavoratori dipendenti ed i piccoli imprenditori e commercianti. Ma è possibile che nessuno di noi veda la soluzione a tutti i nostri problemi, che pure abbiamo sotto al naso? La soluzione è più semplice di quanto si creda, si chiama "VATICANO s.p.a" ! Sicuramente avrete sentito o letto tutti che il nostro caro vaticano, pur disponendo di un patrimonio immobiliare e di ricchezze inestimabili non paga le tasse (ICI etc. etc.) allo Stato italiano. Come mai ci ostiniamo a non voler vedere questo scempio neanche adesso che ci chiedono di calarci le braghe per l'ennesima volta? E continuiamo a devolvergli anche l'8x1000 e fargli sconti su tutto. Ma sappiate che loro non fanno sconti a nessuno. Provate a prendere in affitto un immobile dal vaticano, pur non pagando su di esso nessuna tassa, vi chiederanno un canone di locazione livellato alla media nazionale e state pur certi che ogni anno ve lo adegueranno in base agli aumenti Istat (Ve lo posso certificare, l'ho pagato per 20 anni). Ed allora perchè questa multinazionale che ha la propria sede principale sul territorio italiano, non deve pagare le tasse al nostro caro paese? Non sono in grado di quantificare le entrate di tale manovra, ma sicuramente ci permetterebbe di raggiungere il pareggio di bilancio in pochissimo tempo senza dover ricorrere a manovre finanziarie. Altro che sprechi e privilegi della casta! Si parla tanto di combattere l'evasione fiscale e si continua a legalizzare la più grande evasione di tutti i tempi... VATICANO s.p.a. ! A noi rimetteranno l'ICI sulla prima casa, cioè quella in cui viviamo ed a loro non la fanno pagare neanche sugli immobili da cui ricavano reddito. Meditate gente, meditate !

0 commenti: